Torta alla frutta di Rò

torrta alla frutta, torta di compleanno, torta auguri, torta, frutta, compleanno, auguri, fragole, ananas, kiwi, bananaINGREDIENTI

Per 10 persone

– 1 Pan di spagna da 500 gr circa potete farlo voi o comprarlo già fatto, vi sconsiglio comunque quelli industriali, affidatevi semmai a prodotti da forno.
– 500 ml di panna per dolci da montare
– 500 ml di crema pasticcera
– fragole q.b.
– banane q.b.
– kiwi q.b.
– ananas q.b.
– o altri tipi di frutta a vostro piacere:melone, pesche, mango etc…

PROCEDIMENTO

torrta alla frutta, torta di compleanno, torta auguri, torta, frutta, compleanno, auguri, fragole, ananas, kiwi, bananaPreparate la crema pasticcera: per la ricetta CLICCA QUI. Lasciatela raffreddare.

Preparate la crema chantilly aggiungendo panna montata alla crema pasticcera (io ne ho messi tre mestoli), aiutandovi con le fruste elettriche per eliminare eventuali grumi presenti.

Lavate e mondate la frutta, tagliatela a fettine sottili (in particolare l’ananas: per facilitare il taglio delle fette di torta).

Tagliate il pan di spagna in tre strati.

Capovolgete la torta prima di iniziare a farcire: quella che era inizialmente la parte superiore diventerà la base, in questo modo avrete una superficie perfetta su cui lavorare.

Bagnate i 3 dischi con uno sciroppo di acqua e zucchero (io uso per ogni 200 ml di acqua 2 cucchiai di zucchero).

Dopo aver bagnato il primo disco ricopritelo con uno strato di crema (avendo cura di lasciare circa un paio di cm di bordo, altrimenti, quando andrete a farcire con la frutta e ad aggiungere gli altri strati, la crema uscirà fuori), iniziate a disporre in maniera concentrica le fettine di frutta prestando attenzione a riempirla bene.

Andate avanti così fino a chiudere con la parte finale.

Ricopriete la torta per intero con panna montata e decorate a vostra scelta con frutta fresca, panna colorata (potrete ottenerla con coloranti alimentari o con frutta frullata), cioccolato fuso e penne gel per creare simpatiche scritte e via dicendo, avrete solo l’imbarazzo della scelta.

Vi consiglio di lasciarla riposare in frigorifero per almeno 6h prima di consumarla.

Si conserva in frigorifero per 3/4 gg max in un contenitore per torte.

torta alla frutta,torta di compleanno,torta auguri,torta,frutta,compleanno,auguri,fragole,ananas,kiwi,bananaLa torta alla frutta è la mia preferita! La adoro! Potrei mangiarne tanta fino a scoppiare, trovarla come sorpresa il giorno del mio compleanno è stato fantastico!

Amo tutto ciò che viene fatto in casa e con amore,  da persone che ami e che ti amano…torte anonime e senza cuore possiamo comprarne tutti in ogni dove, ma torte come questa….beh, in pochi possiamo goderne! Sono fiera della mia compagna che, per la sua primissima volta, si è cimentata nella sua realizzazione e devo dire con grande successo…avrei amato questa torta anche se fosse stato un completo disastro 🙂 ma … è stupenda e buonissima GNAM!

TORTA AL CACAO LEGGERA

torta cacao, ricetta light, torta light, torta, base per torte, dolce magro, cacao, ricetteINGREDIENTI:

 

– 50 gr di cacao amaro

– 180 gr di zucchero semolato

– 100 gr di fecola di patate

– 100 gr di farina “00”

– 250 ml di latte

– 1 bustina di lievito

– 1 cucchiaio di zucchero a velo

 

PROCEDIMENTO:

 

Preriscaldare il forno a 180°.

Mescolare insieme tutti gli ingredienti secchi, poi aggiungere il latte e sbattere energicamente per qualche minuto.

Bagnare e strizzare un foglio di carta da forno che userete per rivestire lo stampo.

Appoggiare sopra lo stampo, un foglio di carta argentata durante la cottura.

Cuocere la torta al cacao per 40 minuti.

 

Fatela raffreddare nel forno semiaperto.

Una volta fredda spolverizzate con dello zucchero a velo.

 

Questo dolce è ottimo mangiato così com’è o usato come base per torte farcite al posto del pan di spagna.

 

Molto leggero e con pochissimi grassi, regalerà momenti di dolcezza senza “amarezza”.

 

Io personalmente lo uso quando devo fare torte dalla farcia e copertura ricca, in questo modo cerco di contenere un pochino le calorie e la pesantezza del dolce!

Per avere una base non al cacao, basterà sostituire i 50 gr del cacao con 50 gr di fecola di patate.

Alla prossima ricetta!

CROSTATA AI FRUTTI DI BOSCO

crostata ai frutti di bosco,crostata,frutti di bosco,dolci,ricette,tortaINGREDIENTI

X LA FROLLA:

– 2 uova

– 65 gr di burro o 1/2 bicchiere di olio

– 250 gr circa di farina “00”

– 125 gr di zucchero semolato

– 1 bustina di vanillina

– 1/2 bustina di lievito per dolci (8gr)

– 1 pizzico di sale

– 500 gr di ceci o fagioli

– 1 foglio di carta da forno

X la crema pasticcera:

– 150 gr di zucchero semolato

– 50 gr di farina “00”

– 6 tuorli d’uovo

– 1/2 litro di latte

– la scorza grattugiata di un limone

X la decorazione:

– 250 gr di frutti di bosco

– 1 bustina di preparato di gelatina per torte chiaro

– 4 cucchiai rasi di zucchero semolato

– 250 ml a scelta di succo di frutti di bosco, succo di frutta sciroppata, o acqua e limone.

panna montata a scelta q.b.

 

PREPARAZIONE:

Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente, poi in un mixer mettete tutti gli ingredienti per la frolla e mescolate fino a quando il composto sarà omogeneo, probabilmente dovrete aggiungere un po’ di farina, questo dipenderà dalla grandezza delle vostre uova.

 

Mettete la pasta costì ottenuta su di un piano di lavoro infarinato, impastate fino a quando il composto sarà morbido e non si attaccherà più alle mani.

 

Stendete la pasta aiutandovi con un mattarello e foderate una teglia da forno precedentemente imburrata ed infarinata.

 

Bucherellate il fondo con una forchetta: in questo modo eviteremo la formazione di bolle durante la cottura.

Mettete sopra la frolla la carta da forno ed i legumi, fino a coprire perfettamente tutta la superfice, infornate  a 180° (forno preriscaldato) per 30/40 minuti circa.

Preparate la crema pasticcera: mescolate in una ciotola i tuorli insieme allo zucchero, aggiungete la farina e, quando il composto sarà omogeneo, a filo, uniremo anche il latte.

Versate il composto in una pentola e aggiungete le scorze di limone, mescolate lentamente a fuoco basso fino a che la crema non si addensi.

A questo punto trasferite tutto in una ciotola e coprite con della pellicola trasparente: in questo modo la superficie non si seccherà.

Preparate la gelatina come scritto sulla confezione. Se userete i frutti di bosco congelati, lasciateli scongelare un pochino.

Quando la frolla sarà cotta e raffreddata, iniziate la composizone della torta: mettete sulla frolla la crema, i frutti di bosco ed infine ricoprite con la gelatina.

Mettete il dolce in frigorifero per almeno 2h prima di servirlo, ma come sempre io vi consiglio di prepararlo il giorno prima, servire accompagnata da un ciuffo di panna o del cioccolato fondente fuso.

 

PROPRIETà FRUTTI DI BOSCO

I frutti di bosco sono ricchi di vitamine, in particolare A, B1 e B2 e C e poi contengono sali minerali, tra cui il potassio, che è importante in un’alimentazione sana. Inoltre, questi frutti sono fatti di acqua per ben il 90%, quindi sono molto dissetanti ed ideali per la stagione calda, in cui maturano alla perfezione. E poi sono ricchi di fibre, essenziali per regolare l’intestino, aiutano la vista e migliorano la pelle. E non contengono molte calorie.

 

 

 

TORTA KEFIR AL CIOCCOLATO

torta, colazione, torta kefir al cioccolato, kefir, torta morbida, torta gocce cioccolatoINGREDIENTI:

 

– 300 gr di farina “00”

– 150 gr di zucchero semolato

– 1 bustina di lievito vanigliato per dolci

– 3 uova

– 250 ml di latte kefir

– 100 gr di cioccolato tritato o gocce

– 100 gr di burro

– sale Q.B.

 

PREPARAZIONE:

 

Sbattere le uova con lo zucchero semolato, unire il burro a temperatura ambiente, un pizzico di sale ed amalgamare bene.

Aggiungere delicatamente il latte kefir ed a poco a poco incorporare la farina mescolata al lievito.

Infine unire il cioccolato.

Versare il composto in uno stampo imburrato ed infarinato  e cuocere a 180° per 40 minuti circa, controllare sempre la cottura dei dolci con uno stuzzicadenti, se lo stecco uscirà asciutto il dolce sarà pronto!

Quando il dolce sarà freddo potrete ,se volete, spolverizzarlo con dello zucchero a velo o del cacao amaro, io preferisco lasciarlo così..nature! 🙂

 

KEFIR PROPRIETA’

 

Il kefir è un alimento sano, completo che unisce le importanti proprietà dei probiotici alle elevate qualità nutritive del latte. Il kefir è un alimento probiotico che,oltre ad avere caratteristiche nutrizionali molto interessanti per il contenuto in minerali (Calcio,Fosforo,Magnesio,Zinco), aminoacidi (treonina,prolina,lisina e triptofano in particolare) e vitamine (gruppo B), per l’apporto di microrganismi vivi e vitali rende più dinamica e eterogenea la nostra flora intestinale dandole la capacità di meglio reagire all’attacco di microrganismi “cattivi” e in caso di depauperamento e indebolimento del contenuto microbico del nostro intestino, come accade con l’utilizzo di antibiotici, permette di rendere più veloce il ripopolamento. Può prevenire e combattere efficacemente l’insediamento di batteri che provocano gastroenteriti e turbe digestive. La microflora probiotica svolge anche un’azione anticolesterolica nei casi non di origine genetica e di rafforzamento delle difese immunitarie con l’aumento del tasso serico di immunoglobuline e la riduzione della produzione intestinale di tossine. Un consumo quotidiano di kefir può aiutare a:
– regolarizzare le funzioni intestinali
– contrastare l’insediamento di germi pericolosi
– stimolare il sistema immunitario del tratto digerente

Nel nostro caso, attraverso la cottura, i fermenti moriranno 🙁 ma comunque ci aiuteranno a rendere il dolce morbido, se vogliamo ricevere tutti i benefici del latte kefir, dovremo berlo fresco così com’è, 1 bicchiere al giorno la mattina appena alzati e via!