Biscotti al farro, cioccolato e cornflakes

Biscotti al farro cioccolato e cornflakes, biscotti, farro, cioccolato, cornflakesINGREDIENTI:

– 150 gr  di burro morbido
– 150 gr di zucchero di canna
– 2 uova
– 300 gr di farina di farro
– 150 gr di gocce di cioccolato
– 1/2 bustina di lievito per dolci
– q.b. corn flakes o se preferite riso soffiato al cioccolato, vi consiglio di provare in tutti e due i modi 🙂

PROCEDIMENTO:

Lavorate il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema morbida.
Aggiungete le uova, la farina setacciata con il lievito ed infine le gocce di cioccolato.
Fate delle palline con l’impasto e poi passatele nei cereali, appoggiatele su una placca, che avrete ricoperto da carta da forno.
Cuocete i biscotti in forno preriscaldato a 180° per 20″ circa.
Fate raffreddare su una griglia, conservare in una scatola di latta!

Questi biscotti sono tra i miei preferiti! Buoni e nutrienti sono da provare! Gnam!

INSALATA DI FARRO

insalata,insalta di farro,farro,piatti veloci,facile,ricette estive,light,leggeroINGREDIENTI:

X 4 PERSONE

 

– 200 gr di farro

– 450 gr di verdure/cereali/legumi  misti a seconda dei gusti, cotti a vapore (per comodità si possono utillizzare le confezioni già pronte che si trovano in commercio) altrimenti usare verdure fresche o sott’aceto

– 100 gr di tonno all’olio extravergine di oliva

– olio extravergine di oliva Q.B.

– basilico fresco

 

PREPARAZIONE:

 

Lessare il farro per 15 minuti in acqua bollente e salata, scolarlo e lasciarlo raffreddare.

Una volta freddo aggiungere il mix vegetale che avrete scelto, nel mio caso: mais, fagioli borlotti, olive nere e verdi, carote, piselli, peperoni rossi, ceci.

Aggiungere il tonno scolato, alcune foglioline di basilico tritate ed un filo d’olio di oliva, mescolare e servire! Ottima come sostituta della tanto conosciuta insalata di riso, a differenza del quale ha molte più proprietà nutrienti oltre ad essere un ottimo alleato di: Intestino, cuore e vasi sanguigni.

 

PROPRIETA’ DEL FARRO

Povero di aminoacidi essenziali, è invece una buona fonte di vitamine e sali minerali. Contiene vitamine dei gruppi A, B, C, E oltre a calcio, fosforo, sodio, magnesio e potassio. È una buona fonte di proteine e ferro e contiene molta fibra. La sua proprietà principale, però, risiede nel contenuto di selenio e di acido fitico che contrastano l’azione dei radicali liberi, i maggiori responsabili dell’invecchiamento e di tutte le forme di degenerazione cellulare, per esempio i tumori. Attenzione a tutti coloro che hanno problemi di colite, in questo caso è meglio evitare il consumo di questo alimento o comunque limitarlo.